Serie A: la Lega apre al Challenge review in campo

“Giusto che le squadre possano chiedere una review”

Var si o var no? Indipendentemente da quale si ala risposta, ancora oggi, dopo l’introduzione di questo sistema, sono tante le critiche che piovano sugli arbitri ogni domenica, a causa delle loro decisioni sbagliate, nonostante la presenza del var.

Doveva essere lo strumento che sarebbe servito per placare gli animi e mettere giustizia, invece, spesso capita che gli arbitri non vadano a controllare al var, oppure anche se chiamati, per un presunto errore, confermino quello che pensano di aver visto “live”.

Dal prossimo campionato però qualcosa potrebbe cambiare. “Giusto che le squadre possano chiedere una review”, parole di Lorenzo Casini, presidente della Lega Serie A, che aprono al Challenge in campo. Ritengo che sia importante che delle migliorie vadano discusse. Ad esempio, una che trovo piuttosto applicabile e ragionevole è quella del challenge. Dare la possibilità, anche solo una volta o due, alle squadre di rivedere una determinata azione penso sarebbe un segnale di apertura che non dovrebbe creare troppe complicazioni in merito alla durata delle partite”.

Next Post

Pagelle Salernitana - Cagliari

Mar Mag 10 , 2022
P