Serie A, la Salernitana vince col Venezia ed esce dalla zona retrocessione

I granata, coi gol di Bonazzoli e Verdi, raggiungono quota 29 punti, quartultimo posto in solitaria. Ora le speranze di salvezza sono più vive che mai.

(Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Con la quarta vittoria nelle ultime cinque giornate di Serie A, la Salernitana di Davide Nicola esce per la prima volta in stagione dalla zona retrocessione. La vittoria contro il Venezia nella 36° giornata di campionato porta i campani a quota 29 punti, superando il Cagliari contro il quale giocheranno domenica.

Le formazioni iniziali:

Salernitana (3-5-2): Sepe (64′ Belec); Gyomber, Radovanovic, Fazio; Mazzocchi, L. Coulibaly (62′ Kastanos), Bohinen, Ederson, Zortea (74′ Ruggeri); Bonazzoli (62′ Verdi), Djuric (84′ Perotti). All. Nicola

Venezia (3-4-3): Maenpaa; Svoboda (75′ Nsame), Caldara, Ceccaroni; Mateju (84′ Johnsen), Ampadu, Peretz (63′ Crnigoj), Haps (46′ Ullmann); Aramu, Henry, Okereke (63′ Busio). All. Soncin

La cronaca in breve

La Salernitana entra in campo carica e passa in vantaggio al 7′ del primo tempo con Bonazzoli (che ha segnato gli ultimi sette gol dei campani all’Arechi), su rigore, per un braccio largo in area di Ceccaroni su tiro ravvicinato di Fazio.

I granata però si fanno riprendere dal Venezia che segna con Henry, che segna a inizio ripresa di tap in. La Salernitana però è in un momento d’oro e trova il nuovo gol del vantaggio al 67′ con Verdi, che spala alle spalle di Maenpaa dopo il tiro di Kastanos.

Next Post

PSG, la cifra mostre offerta a Mbappe per il rinnovo

Gio Mag 5 , 2022
Un'offerta da far girare la testa quella del PSG e che, secondo la stampa francese, avrebbe definitivamente convinto Mbappe e a rimanere in Francia.
P