Toney fa retromarcia dopo la bufera: scuse dopo aver insultato il ‘suo’ Brentford

Bufera sull’attaccante a causa di un video girato a Dubai e diventato virale sui social in cui pronuncia una frase contro il club per cui è tesserato.

Una vera e propria bufera mediatica si è abbattuta su Ivan Toney. L’attaccante classe 1996 in forza al Brentford è stato immortalato in un video in cui insulta proprio il club per cui è tesserato. “F****** Brentford” sono le parole pronunciate dal calciatore subito dopo una donna.

L’episodio è accaduto a Dubai, dove Toney ha trascorso qualche giorno di vacanza durante la pausa invernale della Premier League. Il video, che ha fatto infuriare i tifosi, è diventato virale e continua a circolare in rete.

Il 25enne ha pubblicato una lettera attraverso i suoi canali social per scusarsi con il club e con i suoi tifosi:

“Sono a conoscenza di un mio video che è stato pubblicato oggi sui social media, girato a Dubai dove sono stato in vacanza durante la pausa invernale. In esso, ho usato un linguaggio inaccettabile. Il video è stato interrotto e modificato, ma devo accettare l’impatto che questo ha avuto e mi rendo conto che non avrei dovuto mettermi in quella posizione. Ho spiegato al club cos’è successo e mi sono scusato con loro, ma voglio scusarmi anche con tutti i tifosi del Brentford. Rispetto il modo in cui tutti supportate la squadra e amo giocare per il club e per voi. Tornerò ad allenarmi la prossima settimana, lavorando sodo per segnare più gol e vincere più partite per il resto della stagione”.

Toney ha dichiarato di aver già chiesto scusa al suo allenatore Thomas Frank, ma ha voluto estendere il messaggio anche ai fan attraverso il post sui social.

L’episodio potrebbe avere conseguenze. Il portavoce del Brentford ha fatto sapere che il club è a conoscenza del video e che sta valutando attentamente la situazione.

Arrivato nell’estate 2020 dal Peterborough, Toney ha realizzato 40 goal e 13 assist con la maglia del Brentford. In questa stagione sono 7 le marcature, con 3 assist, in 24 presenze tra tutte le competizioni.

Next Post

Fiorentina : le successeur de Vlahovic pioché à Bâle

Sab Gen 29 , 2022
Au lendemain de la vente de Vlahovic à la Juventus Turin, la Fiorentina a trouvé son successeur, en annonçant l’arrivée d’Arthur Cabral.
P