Udinese, Cioffi: “Non siamo in vacanza, con l’Inter daremo tutto”

Il tecnico dei bianconeri dopo il 4-0 alla Fiorentina: “Serviva un’impresa e c’è stata: è della squadra, non dei singoli”.

(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Ai microfoni di Dazn, Cioffi ha esaltato la prestazione della sua Udinese che ha battuto 4-0 la Fiorentina in trasferta: “E’ stata una gara tutta d’un fiato, è stato fatto un lavoro titanico da Becao e Nuytinck. Serviva un’impresa e c’è stata: è della squadra, non dei singoli. L’Udinese non vinceva a Firenze dal 2007? Era uno dei nostri obiettivi, quello principale è non sedersi, restare vivi, sfruttare ogni partita cercando il massimo. In ferie si va il 22 maggio. 50 punti? Pensiamo una gara alla volta, ora ricarichiamo le pile perché sfidiamo l’Inter, la più forte del campionato”.

L’Udinese con Cioffi ha un rendimento da Europa: “L’obiettivo è fare il massimo ogni gara, guardare troppo in alto o troppo indietro per la squadra che abbiamo faa paura – aggiunge Cioffi -. Diamo il massimo sempre, è la strada giusta per deresponsabilizzarci nella responsabilità. Dobbiamo vivere alla giornata: l’Udinese può vendere tutti, se non li vende meglio. Chi allenerà l’Udinese accetta una nuova sfida”.

E sulla lotta scudetto, Cioffi ha avvisato: “Non siamo arbitri di nessuno, daremo tutto contro l’Inter e lo avremmo fatto anche se avessero già vinto il campionato”.

Next Post

Roma, Mourinho: "Con Leicester gara da Europa League"

Mer Apr 27 , 2022
Lo Special One appare davvero determinato nel raggiungere la finale di Conference League, fiducioso nella propria squadra ammettendo però anche la forza dell'avversario.
P