Vavro: “Alla Lazio ho pensato di chiudere con il calcio”

Il difensore attualmente in prestito al Copenaghen ha parlato del periodo vissuto nel club biancoceleste

Denis Vavro, difensore di proprietà della Lazio, attualmente in prestito con diritto di riscatto al Copenaghen, ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito alla sua avventura in biancoceleste. Vavro, ha parlato ai microfoni di ‘Discovery+’, dichiarando di non aver trascorso un bel periodo nella società di Claudio Lotito, la quale è ancora proprietaria del suo cartellino fino giugno 2024, se il club danese non dovesse riscattarlo.

Queste le sue parole: “A volte pensavo: ok, sto chiudendo la mia carriera. Non mi cambiava nulla sedere in panchina o in tribuna. Ho detto al mio agente che non mi piaceva più giocare calcio, la mia testa era stanca. Alla mia famiglia dicevo: ‘Gioco nella Lazio fino alla scadenza del contratto e guadagno soldi, poi concludo la mia carriera calcistica’. Non mi piaceva il calcio. Non ho visto nessuna partita. In TV invece ho guardato solo film”. 

Next Post

Il Sassuolo non fa sconti per Berardi: le contropartite ipotizzate dal Milan

Gio Apr 14 , 2022
Il Sassuolo non fa sconti per Berardi: le contropartite ipotizzate dal Milan
P