Verona, risoluzione consensuale del contratto di Kalinic: l’attaccante lascia i gialloblù

L’attaccante croato lascia il Verona rescindendo il suo contratto. Decisione arrivata poche ore dopo la gara con la Juve nella quale era in campo.

Il mercato regala sorprese anche quando non è aperta una sessione apposita per i trasferimenti. In questo senso, l’ultima notizia arriva da Verona.

Il club gialloblù ha comunicato di aver raggiunto l’accordo con Nikola Kalinic per la rescissione consensuale del contratto dell’attaccante croato.

Hellas Verona FC comunica la risoluzione consensuale del contratto con il calciatore Nikola Kalinić, 34enne attaccante croato che lascia il Club gialloblù, con il quale – in una stagione e mezza – ha disputato complessivamente 33 partite in Serie A, mettendo a segno 6 reti e servendo 2 assist-gol.
Hellas Verona FC ringrazia e saluta affettuosamente ‘Kale’, augurandogli le migliori soddisfazioni per il prosieguo della sua carriera sportiva“.

Una decisione che rappresenta un vero e proprio fulmine a ciel sereno. Poche ore prima del comunicato emesso dal club veneto, Kalinic era stato regolarmente impiegato nella trasferta in casa della Juventus.

Stando a quanto riferisce Sky Sport, l’attaccante potrebbe accordarsi con l’Hajduk Spalato, tornando dunque in Croazia.

Next Post

Allegri non si accontenta: "Vlahovic? Ha iniziato non benissimo, deve migliorare"

Lun Feb 7 , 2022
L'allenatore bianconero ha parlato della vittoria contro il Verona: "C'era entusiasmo, sarebbe stato un peccato non vincere".
P