Bologna, De Leo: “Non dobbiamo commettere gli errori dell’andata”

Tutta Italia guarderà la sfida tra Bologna e Inter, una partita che potrebbe decidere il campionato in un senso o nell’altro.

Il vice allenatore del Bologna Emilio De Leo, che sostituisce Sinisa Mihajlovic ricoverato per le cure al Sant’Orsola, ha parlato in conferenza stampa prima del recupero della 20° giornata con l’Inter in programma domani. Il Bologna ha pareggiato ben cinque delle ultime otto gare di campionato (1V, 2P), tra cui le due più recenti; l’ultima volta che ha impattato più partite consecutive in Serie A è stata nel gennaio 2021, quando arrivò addirittura a cinque.

Queste le parole di De Leo:

“Il tifoso ha il dovere di porsi degli obiettivi alti per ‘godere’ maggiormente. Domani sarà una chance ulteriore per continuare in maniera professionale, seria la nostra stagione e in più sarebbe un’ulteriore soddisfazione per noi, lo staff, i tifosi e la città. La differenza tecnica e le motivazioni sono parametri quasi oggettivi, ma tutti hanno la loro dignità e questa è una cosa che va oltre questi fattori. Noi non ci faremo condizionare da nulla, neanche da quanto successo. Non ci faremo condizionare neanche dalla brutta sconfitta dell’andata, perché se commettiamo l’errore di far caso ai condizionamenti esterni non riusciamo a fare del nostro meglio. Ciò su cui dobbiamo puntare è fare il nostro meglio e non compiere ancora gli errori fatti all’andata. Avremo gli occhi di tutti puntati addosso? Per noi non cambia nulla dato che abbiamo la nostra professionalità e continueremo a fare quanto messo in campo fin qui. Noi continuiamo sulla nostra rotta senza nessun tipo di cambio di mentalità”.

Next Post

Lazio, Milinkovic-Savic verso lo United: ecco l'offerta dei Red Devils

Mar Apr 26 , 2022
Il classe 1995, uno dei migliori della stagione biancoceleste, è il candidato forte per lasciare la Lazio a fine stagione. Su di lui lo United, pronto a offrire una cifra record.
P