Fabio Cannavaro: “Per la Serie A è sfida a quattro. Io non voglio sbagliare scelta”

Fabio Cannavaro è pronto a tornare in panchina per la prima volta in Europa, ma intanto si guarda attorno e parla di Nazionale e Serie A.

Il Campione del Mondo 2006 Fabio Cannavaro ha rilasciato una lunga intervista al Corriere dello Sport, nella quale parla del suo futuro ma anche della Serie A. Della sua voglia di tornare presto in panchina, Cannavaro sottolinea l’importanza di non sbagliare scelta al suo ritorno di Europa:

“Mi guardo intorno e vedremo: non voglio sbagliare la scelta, per portarmi appresso il bagaglio d’esperienza di sei anni da allenatore”.

E poi sulla Serie A, indica le quattro che lotteranno fino alla fine:

“Vista l’evoluzione della Juventus, sarebbe un errore madornale considerare Allegri irrimediabilmente escluso dalla lotta; e il Napoli, che ha perso l’altro giorno, rimane in corsa. È una sfida a quattro. Ci divertiremo sino all’ultima giornata o magari poco prima. Non immagino strappi decisivi che chiudano la sfida in anticipo: restano trenta punti a disposizione, che per l’Inter diventano trentatré, e pensate un po’ cosa può succedere”.

Infine qualche battuta anche sulla Nazionale di Roberto Mancini:

“Impossibile pensare che pure al prossimo Mondiale non ci sia l’Italia. Siamo i Campioni d’Europa e lo siamo diventati attraverso un modello di gioco che ha entusiasmato. Il destino e gli episodi ci hanno sottratto la qualificazione, ma abbiamo un serbatoio di talenti che possono aiutarci”.

Next Post

Napoli, sirene spagnole per Koulibaly

Mar Mar 8 , 2022
Koulibaly, totem difensivo dei partenopei, potrebbe accasarsi al Barcellona in estate. Dai catalani in arrivo un'offerta allettante per il giocatore, ma la sua valutazione è ben lontana dai 100 milioni che chiedeva ADL.
P